two nations/two sounds = 1 voice

Imitation is flattery…
FOR OBAMA

It was a creed written into the founding documents that declared the destiny of a nation.
Yes we can.
It was whispered by slaves and abolitionists as they blazed atrail toward freedom.
Yes we can.
It was sung by immigrants as they struck out from distant shores and pioneers who pushed westward against an unforgiving wilderness.
Yes we can.
It was the call of workers who organized; women who reached for the ballots; a President who chose the moon as our new frontier; and a King who took us to the mountaintop and pointed the way to the Promised Land.
Yes we can to justice and equality.
Yes we can to opportunity and prosperity.
Yes we can heal this nation.
Yes we can repair this world.
Yes we can.
We know the battle ahead will be long, but always remember that no matter what obstacles stand in our way, nothing can stand in the wayof the power of millions of voices calling for change.
We have been told we cannot do this by a chorus of cynics…
they will only grow louder and more dissonant
We’ve been asked to pause for a reality check.
We’ve been warned against offering the people of this nation false hope.
But in the unlikely story that is America, there has neverbeen anything false about hope.
Now the hopes of the little girl who goes to a crumbling school in Dillon are the same as the dreams of the boy who learns on the streets of LA; we will remember that there is something happening in America; that we are not as divided as our politics suggests; that we are one people; we are one nation; and together, we will begin the next great chapter in the American story with three words that will ring from coast to coast; from sea to shining sea
Yes. We. Can.

FOR VELTRONI

L’Italia sembra aver perso la certezza che domani sarà meglio di oggi.
Vogliamo voltare pagina.
Vogliamo avere voglia di futuro.
È il tempo del coraggio e del cambiamento, della decisionee della responsabilità.
Non pensiamo al destino di questo o quel leader,non pensiamo a questo o a quel partito, ma al destino dell’Italia.
Al nostro Paese, alla sua struggente bellezza, alla sua storia grande e
tormentata, alle difficoltà del suo presente e alle straordinarie potenzialità del suo futuro.
Il futuro è l’unico tempo in cui possiamo andare.
Andiamoci insieme, basta credere in ciò chel’Italia può essere.
Dobbiamo fare una scelta tra passato e futuro.
È una scelta facile, per chi ha coraggio.
Guardiamo negli occhi l’Italia e diciamole che comincia untempo nuovo.
Lo possiamo dire perché abbiamo deciso di correre liberi.
Liberi 
finalmente di non mediare parole, di non attenuare cambiamenti possibili, non rinunciare a ciò che crediamo giusto.
Sembra invece che ovunque si voglia bloccare quella meraviglia che è il nuovo.
Il nuovo che sorge dal talento, dalla scienza, dall’energia delle donne e degli uomini.
Noi ci crediamo, abbiamo fiducia nel futuro e vogliamo regalarci una speranza.
Vogliamo immaginare qualcosa che nonc’è e lavorare e faticare per realizzarlo.
Si può fare.
Tocca a noi.
Tocca a milioni di italiani.
Tocca ai giovani che nelle grandi sfide del passato ancoranon c’erano.
Possiamo essere la generazione di italiani alla quale domani i nostri figli e i nostri nipoti guarderanno con orgoglio, dicendo: “hanno fatto ciò che dovevano, l’hanno fatto pensando a noi”
Si può fare.
Facciamo un Paese grande e lieve.
Un’Italia moderna, serena, veloce, giusta.
Il futuro, è l’unico tempo in cui possiamo andare.
Andiamoci insieme, bastacredere in ciò che l’Italia può essere.
Si può fare.
Si può fare.
Si può fare.

*parole dal sito treisakra.blogspot.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...